Cinema

Con questo post partecipo all‘iniziativa di Scuola in Soffitta, „Prova l’homeschooling“.
Questa volta il tema é „Cinema„.

Premetto che a noi il cinema piace. Ci piacciono i film, di diverso tipo. Negli ultimi anni mi sono fatta, grazie ai ragazzi, una bella cultura di supereroi e personaggi storici, mentre loro grazie ai miei gusti e quelli di Mr K hanno conosciuto alcuni film importanti che non elenco qui perché quasi tutti in lingua tedesca e non so se ne esiste la versione italiana.

L’anno scorso abbiamo visto un film al cinema che mi piacerebbe rivedere. Si tratta del film „Kleine Fische“ (Piccoli Pesci) di cui ho parlato qui.
Questo invece é il lavoretto che i ragazzi hanno fatto in base alla discussione che ne é venuta fuori dopo.

Al cinema non si va troppo spesso, perché da casa nostra bisogna fare un viaggio di quasi un’ora, e anche perché con i soldini che paghiamo per l’entrata in quattro ci possiamo permettere tranquillamente uno o due DVD che poi ci godiamo piú volte. Inoltre nel paese vicino c’é una biblioteca ben attrezzata dove si noleggiano i DVD a costo zero. Cosí quasi sempre il cinema „ce lo facciamo in casa„.

Nel corso del tempo ho notato che, per quanto riguarda l‘apprendimento, é molto meglio approfondire prima il tema e guardare il film poi. Ovviamente puó capitare viceversa: vedi un film dove fanno vedere qualcosa di interessante ed ecco che ne vuoi sapere di piú, certo. Non ho niente in contrario! Peró quando possiamo preferisco guardare i film dopo aver concluso un argomento, sia di storia, di biologia, di politica. Puó essere anche molto divertente!
Ad esempio anni fa abbiamo visto un film davvero fatto male, su Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio, subito dopo aver studiato l’argomento e dopo una visita al museo archeologico dove giace l’originale. In questo film-documentario hanno fatto talmente tanti errori che sembrava quasi un film comico!

Un‘ altra esperienza interessante é stata invece con il film Dracula di Bram Stoker. Ovviamente non é adatto a tutte le etá. Quando guardiamo un film che non é adatto all’etá dei ragazzi, lo „censuriamo“ ovvero saltiamo le scene non adatte, spiegando casomai cosa succede per non far perdere loro il filo. Dicevo, alcuni mesi dopo Dracula, che abbiamo guardato dopo che John ne aveva letto il libro (e infatti ha notato subito tutte le scene che non fanno riferimento al romanzo), abbiamo trovato in biblioteca un DVD con una parodia. Ci siamo divertiti soltanto perché eravamo a conoscenza delle scene dell’originale, altrimenti ci sarebbe sembrato un film un po‘ strano!

Non guardiamo film esclusivamente „per studiare“. Credo sarebbe un po‘ noioso! Ma quando scegliamo i film da guardare abbiamo sempre in mente anche gli argomenti che i ragazzi stanno studiando o dei quali si stanno interessando, ormai per noi é un automatismo e anche loro quando vanno in biblioteca spesso scelgono libri e dvd in base ai temi attuali.

Anche se ci piace guardare film, non lo facciamo tutti i giorni. Di solito nei finesettimana, quando si puó tranquillamente fare tardi la sera. Non abbiamo la televisione e cosí ogni volta che tutta la famiglia (anche il cane!) si siede intorno al PC per guardare un DVD, é una piccola festa. Il punto forte dei DVD é che sei tu a scegliere quando guardare il film, se guardarlo tutto o solo metá; puoi, come giá dicevo, saltare delle scene – oppure ripeterle, questo succede ad esempio quando ci sembra importante dare due parole di spiegazione (ad esempio su un contesto storico). O quando una scena é troppo divertente per non riguardarla subito! Ogni tanto, dopo aver visto un film alcune volte, puó anche essere interessante riguardarlo in un‘ altra lingua.

Per concludere, ricordo ancora una volta che proprio oggi 22 novembre in Italia si fa lo sciopero della cultura e cinema e teatri rimangono chiusi. In questo senso mi pare un momento adatto per ribadire che i film possono essere un’importante risorsa culturale ed educativa.

————————————————-

Diesmal ist der Artikel nur in italienischer Sprache verfasst, da ich damit an einer Initiative eines italienischsprachigen Blogs teilnehme. Man spricht hier über Kino und Filme und ich erzähle unter anderem von unserem Kinobesuch im letzten Jahr und der anschließenden Aufarbeitung des Themas.

9 Antworten zu Cinema

  1. Palmy sagt:

    Mi sembra interessante che sia quasi automatico il soffermarsi sull’argomento del momento, questo testimonia che lo studio nasce dalla curiosità…

  2. Alchemilla sagt:

    Anche a me piace guardare i dvd, senza pubblicità etc etc.
    Interessante il tuo racconto e sono contenta anche per la scuola di John!
    ciao.

  3. Sybille.. sempre precisa, esaustiva e con un tocco di allegria e tanto entusiasmo in ogni post

    Che dire.. leggo tutto e ogni tanto mi faccio viva per un saluto e un grazie!

    Grazie!
    A presto

  4. […] Ditemi se funziona. Ciao **************************************************************** Le idee dai Vostri blog: Mens Sana Tajinedipensieri Twins(bi)mamma A scuola con Matilde Mammaemimma Bluntblume […]

  5. Lanterna sagt:

    Ma la parodia era il Dracula di Mel Brooks? Ci sono alcune scene che mi fanno ridere solo a ricordarle, anche se di certo non può competere con Frankenstein Jr o con La pazza storia del mondo.

    • Sybille sagt:

      Sí, brava!
      Sí guarda certe scene John me le ripete ogni tanto, non so perché queste cose le impara subito a memoria mentre certi aspetti della grammatica italiana ad esempio… ehm!
      Ad esempio, ti ricordi la scena dove sia Van Helsing che Dracula vogliono avere l’ultima parola (in lingua „rumena“)?

  6. […] Le idee dai Vostri blog: Mens Sana Tajinedipensieri Twins(bi)mamma A scuola con Matilde Mammaemimma Bluntblume […]

Schreibe einen Kommentar

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s